Milly Carlucci fuori di sé per un retweet diffamatorio e volgare: “Andrò in fondo a questa cosa”

Milly Carlucci è adirata, anzi furiosa per quel che è accaduto nelle scorse ore sui social. L’account ufficiale di Ballando con le Stelle, su Twitter, ha repostato un commento volgarissimo e diffamatorio. L’episodio, con ogni probabilità, non è statocarlucci1 volontario ma frutto di un errore da parte di chi gestisce i profili della popolare trasmissione della rete ammiraglia Rai, che non esclude nemmeno la pista ‘hackeraggio’. Fatto sta che, hacker, volontarietà o no, la frittata è stata fatta. Ed ha pure provocato un gran baccano in rete diventando virale in un amen. Sulla vicenda ha speso delle parole anche la Carlucci, che si è espressa con un paio di ‘cinguettii’.

“È un fatto gravissimo e intollerabile. Seguirò fino in fondo gli sviluppi“. Non usa mezzi termini la conduttrice per commentare lo scivolone social che sta provocando pure un danno di immagine al ‘brand’ Ballando con le Stelle.

Ecco il testo “Sapete cosa mi manca del mio lavoro? Succhiare il ca..o del mio capo nei cessi era una cosa che amavo. Da Morire”. Questo il messaggio volgare, di cattivo gusto e per nulla divertente che è stato retweettato dall’account ufficiale di Ballando con le Stelle. Il caso non si è affatto risolto con una risata e via. Troppo grave, sia per Milly carlucci2Carlucci che per i vertici di Viale Mazzini. Infatti, oltre alla conduttrice dello show, sulla vicenda si è espressa pure Rai Digital che ha diffuso un comunicato stampa.

Insomma, il servizio pubblico Rai non esclude l’ipotesi che il profilo sia stato “hackerato”. Tuttavia sembra una pista non del tutto percorribile perché solitamente, quando un profilo viene hackerato, vengono diffusi diversi messaggi ‘strani’. In questo caso invece c’è stato solo un retweet, poi prontamente cancellato. Le indagini proseguono, se ne saprà qualcosa di più nelle prossime

Milly Carlucci fuori di sé per un retweet diffamatorio e volgare: “Andrò in fondo a questa cosa”ultima modifica: 2021-04-16T09:19:04+02:00da stranoblasti
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento