La fase 3 di Naike Rivelli, ironia sulla “ricrescita” sulle zone hot

Naike Rivelli inaugura in anticipo sui tempi la sua personale Fase 3: sui sui social e ricrescitarivellisenza veli, esattamente come tutte la fasi che l’hanno preceduta. La figlia di Ornella Muti, spudorata e provocatoria come sempre, pubblica su Instagram un video in sui si mostra senza nulla addosso e, citando il film “Zohan” ironizza sui problemi della “ricrescita”.

Con gli estetisti ancora chiusi non è facile tenere a bada i peli superflui. Naike condivide il problema con migliaia di donne e ci scherza su, sempre nel suo modo eccentrico e malizioso. Si lascia inquadrare di schiena tutta nuda e poi, girandosi frontalmente rispetto alla telecamera sfoggia del foltissimo pelo pubico ovviamente finto esclamando “Zohan!”, proprio come faceva Adam Sandler nella pellicola di cui è protagonista. Quella che si vede, in realtà, è una parrucca bionda che la Rivelli tiene in posizione con le mani, nascondendo in questo modo anche le sue parti intime.

Una gag piccante già proposta qualche settimana fa, in versione leggermente più casta, da Elettra Lamborghini. Ma, se la cantante indossava un costume intero, l’attrice porta all’estremo la sensualità: fa piazza pulita di ogni indumento e si mostra come mamma l’ha fatta. Ciabatte ai piedi e un toupé biondo a coprire l’inguine sono tutto quello che indossa nel suo siparietto osé casalingo.

Il filmato, come sempre, divide i follower di Naike: molti ridono con lei e si complimentano per la sua forma fisica, altri la criticano e in alcuni casi la insultano. Lei ha dimostrato da tempo di non dar troppo peso agli attacchi social e continua a mostrare le sue curve con poco o nulla addosso. In un altro video si arrampica sulla trave del salotto di casa sua, in perizoma rosso e tacchi a spillo, e si esibisce in acrobazie sexy e spericolate.

La fase 3 di Naike Rivelli, ironia sulla “ricrescita” sulle zone hotultima modifica: 2020-05-21T09:03:54+02:00da stranoblasti
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento